Tracciabilità


Sibeg e la tracciabilità dei prodotti

Sibeg ha molto investito su questo aspetto della sicurezza alimentare considerando l'attenzione al cliente finale come un punto fondamentale ( se non addirittura il principale) del proprio business.

La Tracciabilità della filiera alimentare, così come previsto dal Reg. Ce. 178/2002, è un sistema di registrazione e raccolta di dati all'interno di una azienda alimentare, finalizzato alla rintracciabilità degli alimenti o prodotti alimentari venduti o consegnati esternamente all'azienda stessa. Il sistema di tracciabilità vede coinvolti tutti i componenti della stessa filiera alimentare; dalla materia prima fino al consumatore finale, passando per il processo di produzione e la distribuzione. La tracciabilità deve consentire di individuare uno o più lotti di alimenti immessi sul mercato da parte di colui il quale ha diffuso gli stessi alimenti. Le registrazioni devono consentire di individuare i fornitori della merce in ingresso, i lotti di produzione della merce, il lotto delle materie prime impiegate per la produzione.

Il codice lotto creato dall'azienda, deve consentire di risalire al giorno di produzione ed ai relativi ingredienti impiegati. In fase di consegna, occorre tracciare il destinatario della merce ed il relativo lotto riportato sulle confezioni o documenti di consegna. Un valido sistema di tracciabilità, permette di poter effettuare in caso di necessità una efficace azione di ritiro dal mercato dei prodotti non conformi.